Alimentatori compatti ad elevata densità di potenza da Phoenix Contact

Alimentatori compatti ad elevata densità di potenza da Phoenix Contact

Phoenix Contact presenta una nuova generazione di alimentatori sottili, gli Uno Power che, grazie ala loro elevata densità di potenza, rappresentano la soluzione ideale per applicazioni industriali con limiti di spazio.

I dispositivi sono particolarmente adatti per l’uso in applicazioni industriali e per le infrastrutture urbane.
Nell’ingegneria meccanica, gli alimentatori trovano posto in piccoli sistemi che soddisfano i requisiti di base. Nelle infrastrutture urbane convincono con la loro capacità Power-over-Ethernet per le gamme di tensione da 48 V a 56 V.

Con una potenza di 240 W, l’alimentatore può alimentare diverse utenze finali PoE, ad esempio in combinazione con uno switch PoE.

banner cta mos

Grazie alla larghezza ridotta, si risparmia spazio anche nel quadro elettrico.

I dispositivi possono essere allineati senza distanza minima dai moduli vicini. Con le basse perdite a vuoto, inferiori a 0,3 W, e l’efficienza ottimizzata, l’utilizzo dell’alimentatore Uno Power consente un considerevole risparmio energetico rispetto ad altri prodotti disponibili in commercio.


Grazie ad un’efficienza superiore al 94% a carico nominale, solo una piccola quantità di energia elettrica viene convertita in energia termica. La tecnologia efficiente in una custodia di dimensioni ridotte copre carichi da 25 W a 960 W.

Per una semplice diagnostica del sistema, è disponibile un contatto relè libero da potenziale per le classi di potenza da 120 W a 960 W.

Grazie all’intervallo di temperature supportato, da -40 °C a +70 °C, i dispositivi possono essere utilizzati in modo flessibile nelle installazioni outdoor: possono essere avviati in modo affidabile anche in condizioni di freddo estremo.

banner cta mos
Redazione Fare Elettronica