Approvvigionamento ecosostenibile di componenti

L’obiettivo principale dei legislatori ambientali di tutto il mondo è innanzitutto quello di ridurre la quantità di rifiuti con particolare attenzione ai rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche promuovendo il riutilizzo e la riparazione delle apparecchiature finali.

Un elemento chiave per offrire una durata di vita prolungata è la disponibilità a lungo termine dei semiconduttori. Per sostenere questo impegno Celte S.p.A. collabora con Rochester Electronics, partner di lunga data delle aziende leader nel settore dei semiconduttori a livello globale, in grado di supportare le apparecchiature installate per le applicazioni in vari settori (distribuzione dell’energia, trasporti, controlli industriali e settore aerospaziale), consentendo di mantenere inalterati i progetti originali.

Le ondate cicliche di sovra-offerta/sotto-offerta sono una caratteristica costante del mercato. Cosa accade nei periodi di surplus? In passato i componenti in eccesso venivano eliminati.

Oggigiorno molti dei produttori leader di semiconduttori si sono avvalsi dei servizi di un distributore after-market autorizzato come Rochester Electronics, che riceve le scorte in eccesso e le mantiene all’interno della “bolla” autorizzata AS6496 agendo come una fonte istantanea e affidabile di prodotti quando la domanda comincia nuovamente a superare l’offerta. In questo modo, i picchi e le depressioni cicliche del mercato vengono attenuati e i clienti possono mantenere le linee di produzione attive.

Le interruzioni di produzione dei componenti pongono i clienti e i fornitori di servizi di fronte a una scelta difficile: impegnarsi nell’acquisto di una quantità di componenti Last-Time-Buy (LTB) per coprire tutte le esigenze future o riprogettare il prodotto finale.

Un acquisto LTB sarà basato sulle migliori previsioni di mercato in quel momento. Ma cosa succede se le circostanze cambiano? Un distributore after-market autorizzato e un produttore autorizzato sono in grado di garantire ancora una volta una rete sicura e priva di rischi per proteggersi da queste incertezze e ridurre gli sprechi. Rochester Electronics riceve ogni anno uno stock di semiconduttori EOL autorizzato permettendo ai clienti di:

  • Evitare i fermi di produzione,
  • Prolungare la vita utile dei prodotti,
  • Evitare riprogettazioni e riqualificazioni e        
  • Riprendere i vecchi design per soddisfare la domanda critica del mercato.

In molti casi, oltre ai prodotti finiti, vengono trasferiti anche wafer/die, attrezzature di test e strumenti in eccesso che consentono una produzione autorizzata e continua.

In questo modo Celte, con Rochester Electronics, si impegna a preservare l’ambiente e a rispettare tutte le leggi e i regolamenti ambientali. In questo processo la riduzione dei rifiuti è sempre una massima priorità.

Rochester Electronics mantiene attive le aziende, verso un futuro più rispettoso dell’ambiente.

Consulta ora il nostro catalogo: https://www.celte.com/prodotti/componenti-e-sistemi/componenti-obsoleti

Oppure, per maggiori informazioni visita il nostro sito: https://celte.com/

Redazione Fare Elettronica