Microchip

Microchip annuncia la disponibilità di un chip per power-monitoring ed energy-monitoring di precisione.
Il PAC1934 lavora in abbinamento ad un driver software Microchip completamente compatibile con Energy Estimation Engine (E3) compilato nel sistema operativo Windows 10 per offrire una precisione del 99% su qualsiasi dispositivo Windows 10 alimentato a batterie.
La combinazione PAC1934 di Microchip e driver Windows 10 con i servizi E3 di Microsoft può migliorare fino al 29% le misurazioni sull’utilizzo delle batterie da parte delle diverse applicazioni software.
Il PAC1934 è progettato per misurare rail di alimentazione da 0V e 32V.
E’ questa abilità che consente al chip di misurare accuratamente l’utilizzo di energia, da semplici task su Core Processing Unit fino al software funzionante su dispositivi connessi attraverso un connettore USB Type-C.
Il PAC1934 è un dispositivo a quattro canali con misurazioni a 16 bit e un registro di accumulo da oltre 17-minuti, ideale per la misurazione del consumo di potenza ed utilizzo dell’energia senza la necessità di aggiustamenti del range di tensione o corrente.
Il dispositivo ha capacità che possono renderlo parte integrante di futuri aggiornamenti software.
Grazie alla misurazione bidirezionale, e alla possibilità di misurare sia la scarica che ricarica delle batterie, il PAC1934 è adatto alle topologie di ricarica USB Type-C in arrivo e che diventeranno di grande diffusione.
Inoltre, le funzioni del dispositivo quali un sensore standard high-side di corrente per l’utilizzo in applicazioni industriali, automotive, server e reti.
Microchip sta anche attivamente lavorando per supportare il PAC1934 su Linux per varie applicazioni.
Per informazioni: www.microchip.com/PAC1934

Redazione Fare Elettronica