Climate Logger (registratore climatico) tascabile

Sensorcon, una consociata di Molex, ha presentato un piccolo, potente e colorato sensore climatico che consente a chi opera in ambienti sensibili o gravosi una chiara comprensione delle condizioni ambientali.
Il registratore climatico (Climate Logger) viene offerto in tre differenti modelli in grado di misurare livello di illuminazione, temperatura, pressione e umidità in un’ampia gamma di strutture, dagli stabilimenti farmaceutici e altri impianti di produzione, alle raffinerie petrolifere e ai campi agricoli.
Si fissa su qualsiasi superficie metallica e può iniziare immediatamente ad acquisire dati, che possono poi essere caricati, tramite connessione USB, su Microsoft Windows Vista, 7, 8 o 10.
Per l’importazione e la tracciatura su grafico dei dati in programmi Windows, è disponibile un software gratuito.
“Per far fronte alle crescenti richieste del settore e ai continui cambiamenti climatici, i nostri tecnici hanno sviluppato uno strumento progettato facendo uso di una tecnologia di prossima generazione che consente alle aziende di acquisire informazioni preziose necessarie per valutare in modo efficiente ed economico le proprie necessità ambientali,” ha detto Calen Dembitsky, marketing manager, Sensorcon, un’azienda Molex. “Siamo impegnati a fornire gli strumenti per individuare i dati preziosi di cui le aziende hanno bisogno per svilupparsi.”
Le specifiche dei sensori Climate Logger includono:
– Temperatura: da -20 a +50°C (da -4 a +122°F)
– Umidità relativa: da 0 a 100%
– Pressione: da 20 a 110 kPa
– Illuminazione: da 0 a 20k LUX
L’altra caratteristica, visibile, del Climate Logger è di essere disponibile in sette colori brillanti: verde, blu, bianco, giallo, rosa, nero e arancione.
Questo rende il Logger facile da individuare quando è necessario recuperare i dati o il sensore deve essere spostato in un’altra posizione.
Per informazioni: sensorcon.com/climatelogger.com

Redazione Fare Elettronica