Toshiba introduce i dispositivi di potenza intelligenti da 600V per motori BLDC

Toshiba introduce dispositivi di potenza intelligenti per motori BLDC

Toshiba Electronics Europe GmbH ha recentemente lanciato due dispositivi per le applicazioni di azionamento dei motori a corrente continua senza spazzole (BLDC), tra cui i motori delle ventole, i ventilatori, i condizionatori d’aria, i filtri dell’aria e le pompe.

Ciascuno dei dispositivi di potenza intelligenti (IPD) incorpora degli IGBT da 600V e un gate driver accoppiato come soluzione su chip singolo in un unico package compatto. La corrente nominale in continua in uscita (IOUT) del TPD4163F è pari a 1A mentre il TPD4164F fornisce una corrente nominale di 2A.

I due dispositivi (TPD4163F e TPD4164F) sono caratterizzati rispettivamente da una tensione di saturazione dell’IGBT (VCEsat) di 2,6V e di 3,0V, mentre la tensione diretta del diodo (VF) è pari a 2,0V e 2,5V.

banner cta mouser

Entrambi i dispositivi sono alloggiati in un package miniaturizzato HSSOP31 a montaggio superficiale. Con dimensioni di appena 17,5mm x 11,93mm x 2,2mm, l’ingombro del PCB è ridotto di circa il 63% rispetto ai prodotti esistenti di Toshiba con package DIP26. Ciò contribuisce a ridurre in modo significativo lo spazio necessario per i circuiti di azionamento dei motori.

Inoltre, nelle aree geografiche in cui l’alimentazione è instabile, la tensione di alimentazione può fluttuare significativamente. Pertanto, per migliorare l’affidabilità, i valori di tensione di alimentazione (VBB) sono stati aumentati da 500V a 600V per introdurre un margine di progetto superiore.

A supporto dei nuovi dispositivi, Toshiba ha sviluppato un progetto di riferimento per il motore BLDC sensorless, il quale utilizza il nuovo driver TPD4164F e un microcontrollore TMPM374FWUG.

Toshiba continuerà ad ampliare la propria gamma di prodotti con diversi package e caratteristiche migliorate, contribuendo alla flessibilità progettuale per i clienti e all’azzeramento delle emissioni di gas serra attraverso il controllo dei motori e la riduzione dei consumi.

banner cta mouser
Redazione Fare Elettronica