regolatore di tensione lineare

Il regolatore di tensione lineare LDO TPS7A24 di Texas Instruments supporta un intervallo di tensione d’ingresso da 2,4 V a 18 V, con IQ ultra basso. Queste caratteristiche permettono di soddisfare le esigenze energetiche sempre più stringenti per gli apparecchi moderni e aiutano a prolungare la durata delle batterie nelle soluzioni di alimentazione portatile. Il dispositivo è disponibile in versione fissa e regolabile. La versione a tensione fissa non prevede i resistori esterni e riduce l’area del PCB. Per una maggiore flessibilità o tensioni di uscita più elevate, la versione regolabile impiega resistori di feedback per impostare la tensione di uscita da 1,24 V a 17,75 V.
Entrambe le versioni hanno una precisione di regolazione dell’uscita del 2%, che offre una regolazione di precisione per i riferimenti delle MCU. L’LDO funziona in modo più efficiente rispetto ai regolatori lineari standard poiché la massima tensione d’interruzione è inferiore a 250 mV (a 200 mA di corrente). Questa tensione d’interruzione massima permette di ottenere un’efficienza del 92,8% con una tensione di ingresso di 3,55 V (VIN) a una tensione di uscita di 3,3 V (VOUT). Il dispositivo è adatto per rivelatori di fumo e di calore, termostati, rilevatori di movimento (PIR, uWave, ecc), elettroutensili a batteria, pacchi batteria, contatori elettrici e contatori d’acqua.

Redazione Fare Elettronica