Il piccolo modulo Mini i.MX8M Mini si concentra sull'audio digitale

Forlinx ha prodotto un modulo “SoM FETMX8MMMM-C” di 56 x 36 mm che gira su Android 9.0 o Linux 4.14 su un i.MX8M Mini con 2GB DDR4, 8GB eMMC, con un range di temperatura da -40 a 75℃, e una varietà di interfacce audio digitali. Il SoM FETMX8MMMMM-C di Forlinx si aggiunge a una lista crescente di minuscoli moduli Linux-friendly costruiti intorno al i.MX8MM Mini di NXP, tra cui, più recentemente, il MYIR MYC-C8MMMX e il WB15 di Innocomm.
Il SoM FETMX8MMMM-C si concentra sulle competenze della compagnia nell’audio digitale. Le applicazioni includono il riconoscimento facciale, videocitofono, lampada intelligente, pubblicità/vending, filtro, sistema musicale hi-fi, edge computing gateway, medico e PDA. Sono disponibili Android 9.0 o Linux 4.14 con Qt 5.10, e una serie di modelli da 0 a 70℃ e da -40 a 75℃ tolleranti.
Il SoM FETMX8MMMM-C viene fornito con il modello Cortex-A53 quad-core fino a 1,8GHz. L’i.MX8M Mini ha anche un MCU Cortex-M4 a 400MHz e core grafici GCNanoUltra (3D) e GC320 (2D). Ci sono decoder H.265 e VP9 che supportano video 1080p6 a metà della larghezza di banda di H,264.
Il modulo viene fornito con 2GB DDR4 e 8GB eMMC. Il Media I/O include MIPI-DSI e -CSI a 4-lane. Le interfacce audio includono I2S, AC97, TDM, PDM, PDM, SPDIF e 4x SAI, oltre al supporto per l’uscita del canale audio FLAC7.1 e l’ingresso audio ad anello. Il SoM FETMX8MMMM-C è inoltre dotato di un controller Gigabit Ethernet e supporto PHY per 2x USB 2.0 incluso OTG. Altri I/O includono PCIe, 2x SD/SDIO, 4x UART, 4x I2C, 4x PWM, 3x eCCPI, e FlexSPI. La scheda con 5V di alimentazione supporta anche JTAG.

Maurizio Di Paolo Emilio