CODICO-BANNER
Innovazione e Sicurezza con Infineon: IA e Dispositivi Connessi

Innovazione e Sicurezza con Infineon: AI e Dispositivi Connessi

Durante l’ultima edizione di Embedded World, Infineon Technologies AG ha evidenziato il suo impegno per l’avanguardia nel campo dell’intelligenza artificiale (AI) e della sicurezza, confermando la sua posizione di leader tecnologico nell’integrazione dell’AI nei sistemi connessi e sicuri.

La presentazione di Thomas Rosteck, Presidente della divisione Connected Secure Systems, Infineon ha messo in luce come i semiconduttori di nuova generazione siano fondamentali per le applicazioni di intelligenza artificiale, enfatizzando l’importanza dell’edge computing. “L’intelligenza si sposta all’interno dei dispositivi”, ha spiegato Rosteck, “l’edge AI è un fattore chiave per l’IoT e non solo, offrendo una significativa opportunità di mercato”.

Mercato Embedded AI in crescita

Il mercato dell’AI embedded è in rapida crescita, con previsioni che indicano un aumento delle spedizioni di dispositivi abilitati all’AI da circa 1 miliardo nel 2023 a oltre 4 miliardi entro il 2028, sottolineando un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 32%. In questo contesto, Infineon sta espandendo il proprio portafoglio con soluzioni innovative come la nuova famiglia di microcontrollori PSOC™ Edge E8X, basati su ARM Cortex-M55, che facilitano la transizione da concetto a prodotto con tempi di commercializzazione ridotti.

banner cta mouser
infineon psoc edge

La sicurezza è una componente chiave della proposta di valore di Infineon, come evidenziato dall’integrazione di enclave sicure per supportare i servizi di sicurezza durante l’avvio e l’esecuzione dei dispositivi. “La sicurezza è parte del nostro DNA”, ha affermato Rosteck, sottolineando l’importanza di proteggere le infrastrutture critiche e i dati sensibili.

Infineon si impegna anche nello sviluppo di ecosistemi software, collaborando con partner nell’IA per offrire una catena di strumenti completa per il machine learning da un capo all’altro del processo. Un esempio emblematico è lo studio Imagimob, una soluzione end-to-end per lo sviluppo di modelli di IA, che ottimizza applicazioni come la rilevazione della tosse per dispositivi indossabili e la regolazione di sistemi HVAC in base a dati ambientali.

Con questi progressi, Infineon non solo rafforza la propria leadership in tecnologie emergenti ma stabilisce anche nuovi standard per la sicurezza e l’efficacia nell’impiego dell’intelligenza artificiale nei dispositivi di tutti i giorni.

banner cta mouser
Redazione Fare Elettronica