Le soluzioni di memoria EERAM di Microchip

Microchip ha annunciato una nuova famiglia di  Serial Peripheral Interface (SPI) EERAM memory products  che offre ai progettisti di sistemi un risparmio sui costi fino al 25% rispetto alle attuali alternative basate su RAM non volatile seriale (NVRAM). La famiglia introduce quattro affidabili densità SPI nel portafoglio EERAM di Microchip, che spaziano da 64 Kb a 1 Mb.
Le applicazioni, dagli smart meter alle linee di produzione, che richiedono la registrazione ripetuta dei dati delle attività, devono essere in grado di ripristinare automaticamente il contenuto se l’alimentazione viene interrotta durante l’elaborazione. Le soluzioni NVRAM attuali a bassa densità (da 64 Kb a 1 Mb) utilizzate per queste attività di data logging costituiscono in genere il prezzo-per-bit più elevato dei prodotti finali.
La EERAM è una memoria RAM non volatile standalone che utilizza gli stessi protocolli SPI e I2C della SRAM seriale, consentendo ai dispositivi di conservare il contenuto SRAM durante la perdita di energia senza utilizzare una batteria esterna. Tutti gli aspetti della parte non-volatile sono essenzialmente invisibili all’utente. Quando il dispositivo rileva la perdita dell’alimentazione, trasferisce automaticamente i dati SRAM nella memoria non volatile e li riporta successivamente alla SRAM una volta che l’alimentazione venga ripristinata. Nelle linee di produzione, ad esempio, le stazioni gestiscono fino a milioni di attività nel corso della loro vita e la perdita di dati durante un’attività può richiedere la revisione o l’eliminazione di articoli. Le EERAM memorizzano automaticamente il contenuto SRAM in queste impostazioni, consentendo alla linea di produzione di riprendere dal punto in cui l’attività era stata interrotta.

Maurizio Di Paolo Emilio