Minas A6 - Panasonic

Il servoazionamento MINAS A6 Multi con il suo formato compatto dalle “dimensioni di un libro” combina le prestazioni giapponesi al design europeo.
Il mercato dei servodrive è per almeno un terzo espresso dalle regioni Europee con Germania e Italia in testa alle classifiche. Di questo mercato Europeo almeno il 75% è coperto dal segmento che utilizza tra i 380 e i 500 volt.  Con la nuova serie MINAS A6 Multi a 400V Panasonic fornisce la soluzione perfetta per questo mercato.

Le caratteristiche del nuovo MINAS A6

Questa nuova serie mostra un notevole miglioramento rispetto alla serie già di successo MINAS A5 mantenendo la compatibilità al 100% – stessa interfaccia – riducendo però le dimensioni ad uno spessore di 50 millimetri ma con la configurazione a doppio asse.
Grazie ad un vero e proprio layout modulare, un solo modulo di alimentazione è in grado di supportare diversi moduli inverter consentendo di ridurre lo spazio richiesto all’interno dell’armadio di controllo fino ad un 64%.
Questi moduli delle “dimensioni di un libro” si connettono tramite un sistema di collegamento bus DC, che presenta una configurazione a montaggio frontale senza viti per consentire un’installazione e un clustering facili e veloci.
Sono ovviamente possibili tre modalità di controllo: di velocità, di posizione e di coppia (torque) e grazie ad un esclusivo algoritmo di controllo, e col supporto di encoder a 23 bit, la risposta del servo è estremamente rapida e precisa.
La comunicazione ad alta velocità è assicurata da una connessione EtherCAT (disponibili anche Modbus e RTEX) che viene anche utilizzata dalle 18 funzionalità di sicurezza integrate, che rispondono allo standard EN 61800-5-2 e garantiscono la classe di sicurezza SIL 3, consentono al MINAS A6
Multi di non necessitare di componenti di sicurezza esterni, aspetto questo che riduce i costi e consente di risparmiare spazio aggiuntivo nel sistema.
Attualmente Panasonic offre servomotori che possono operare con la serie di servodrive MINAS A6 da 750 W e fino a 5 kW; ma nel prossimo futuro saranno disponibili motori anche da 400 W e fino a 22kW. Tutti i servomotori utilizzano connettori a chiusura rapida e girevoli a standard europeo.

Il campo applicativo

Il nuovo MINAS A6 Multi si appresta a diventare la soluzione preferita per applicazioni nella lavorazione dei metalli e delle plastiche, per la pressatura, la piegatura e il taglio, nonché per l’industria della carta per la rilegatura, la ribobinatura, la pressatura, l’incollatura e la piegatura e in grado di rispondere alle esigenze nel settore degli imballaggi.
Fondamentalmente in tutti i casi nei quali sono richieste precisione e potenza, il nuovo MINAS A6 Multi con le sue prestazioni giapponesi e il design europeo rappresenta la giusta applicazione.

Irma Garioni