Moduli display TFT: una soluzione su misura per ogni specifica esigenza

Il mercato dell’elettronica offre, oggi, un ventaglio di moduli a display TFT di ogni genere. Diversi tra loro per dimensioni, specifiche, colori, angoli di visione e protocolli di comunicazione, essi riescono a dare il loro valido supporto, praticamente, per qualunque tipologia di esigenza.

È proprio questa ampia disponibilità di scelta e l’altrettanto vasta possibilità di applicazioni, ciascuna con le proprie peculiarità, che rende importante il coinvolgimento di un partner che segua il progetto dall’ideazione al design, fino alla realizzazione.

Non tutti i clienti hanno fin da subito un’immagine chiara di quella che potrebbe essere la soluzione di visualizzazione più adatta al loro caso specifico, altri invece hanno già una perfetta visione di ciò di cui necessitano e delle sue caratteristiche.

Qualunque sia il caso, il rivolgersi a un fornitore che sappia collaborare a stretto contatto con l’ufficio tecnico del cliente aiutandolo a selezionare il display più adatto a ogni applicazione, fino a svilupparlo da zero se non presente in commercio, garantisce indubbiamente un preziosissimo valore aggiunto.

Ecco quindi la necessità di rivolgersi non a un semplice venditore, ma a un fornitore capace di proporre un’ampia gamma di display TFT utile a soddisfare le esigenze di qualsiasi tipologia di cliente e capace di farsi partner del cliente, che ne sappia valorizzare le idee e lo guidi fino alla loro realizzazione.

È proprio questo il punto di forza di ELEKTRONICA e il suo core business: la personalizzazione totale del prodotto.

Figura 1: la produzione “on demand” soddisfa in pieno le esigenze del cliente

Una soluzione per ogni tipo di cliente

La gamma standard di display TFT distribuita da ELEKTRONICA prevede modelli da 1.54” a 19” con tecnologia IPS, ampio angolo di visione sui 4 lati, cover glass IK10 per un’alta resistenza agli urti, range di temperatura di funzionamento esteso (da -30° C a +85° C) e grado d’impermeabilità IP67.

Garantiscono uniformità di visualizzazione e luminosità su tutta la superficie del display e perfetta planarità grazie all’impiego di plastiche selezionate.

La gamma di display TFT ad alta luminosità (da 800 a 1100 nits) rende il messaggio visualizzato facilmente leggibile sotto la luce solare, è quindi particolarmente adatta ad applicazioni data signage outdoor, mentre le soluzioni con touch screen resistivo o capacitivo estendono lo spettro d’impiego anche verso lo sviluppo di apparecchiature con interfaccia uomo-macchina.

ELEKTRONICA rappresenta tre tra le migliori case produttrici di display TFT.

  • HTDISPLAY: azienda specializzata nella produzione di vari tipi di moduli LCD TN, VA, HTN, STN e FSTN e prodotti LCD TFT da 0,96” a 15″
Figura 2: il modulo HT0200AT01A di HTDISPLAY
  • Winstar: leader mondiale nella produzione di moduli TFT, con una vasta gamma di prodotti di piccole e medie dimensioni, da 0,96″a 12,3″, oltre 200 modelli standard di TFT qualificati secondo gli standard industriali.
Figura 3: il modello WF70A7SIAHLNN0 di WINSTAR
  • Yes Optoelectronics: azienda con più di 25 anni di esperienza nella produzione di LCD, con particolare attenzione alla qualità e l’eccellenza tecnica.

Passione, know how, assistenza e tempestività sono il motore di ELEKTRONICA. Il suo staff segue il cliente a partire dalla sua prima intuizione, fino alla realizzazione del prodotto finito, proprio come fosse un suo progetto. Garantisce il supporto sul campo necessario e, non meno importante, offre la possibilità di ricevere i componenti in 24 ore, grazie alla presenza del magazzino italiano.



Display TFT – approfondimento

I display TFT (Thin Film Transistor) sono schermi a matrice attiva, in cui ogni pixel è comandato in modo totalmente indipendenteda un transistor dedicato. Questa caratteristica conferisce ai display TFT nitidezza e luminosità superiori a quelle di un comune display LCD, oltre che un minore consumo energetico. Inoltre la frequenza di aggiornamento di visualizzazione più elevata rende la riproduzione di movimenti e animazioni più fluida.

Vantaggi dei display TFTrispetto ai comuni display LCD

  • Minore consumo energetico
  • Spessore ridotto
  • Angolo di visualizzazione più ampio
  • maggiore luminosità, utile in ambienti critici e molto illuminati.
Figura 4: la molteplicità dei display caratterizza la professionalità di ELEKTRONICA s.r.l.

Applicazioni dei display TFT

Il campo d’impiego dei display TFT è molto vasto, spazia dalle più semplici soluzioni di visualizzazione statica o dinamica (messaggistica in insegne pubblicitarie nel settore retail, in ambito transportation, automotive o industriale, elettrodomestici, TV, computer, ecc.) ad altre più complesse. In particolare i display TFT in configurazione touch, sia di tipo resistivo, sia capacitivo

diventano un’interfaccia uomo-macchina in applicazioni quali, ad esempio, strumentazioni medicali, dispositivi mobili (navigatori GPS e telecomunicazioni), automotive, smart home, home automation o controlli energetici, come si può osservare in figura 5.

Figura 5: i display TFT oggi sono utilizzati in qualunque tipologia di applicazione
Redazione Fare Elettronica