dieci anni

I nuovi SoC Bluetooth 5.2 consentono il funzionamento della batteria a bottone fino a dieci anni. La Silicon Labs ha annunciato una nuova soluzione (SoC) Bluetooth che offre una combinazione di funzionalità, sicurezza, prestazioni wireless ed efficienza energetica, per soddisfare la domanda del mercato di prodotti IoT alimentati a batteria. I SoC EFR32BG22 (BG22) offrono agli sviluppatori una soluzione di connettività Bluetooth ottimizzata che supporta le nuove specifiche Bluetooth 5.2 e rilevamento della direzione Bluetooth. Connettività sicura e consumi energetici estremamente bassi saranno requisiti fondamentali per tutti i dispositivi IoT e per questi motivi le richieste dovrebbero aumentare del 26% entro il 2023. La combinazione della famiglia BG22 di potenza ultra-bassa di trasmissione e ricezione (3,6 mA TX a 0 dBm e 2,6 mA RX) e un core Arm Cortex-M33 ad alte prestazioni e bassa potenza (27 µA/MHz in modalità attiva e 1,2 µA in sleep mode) offre un’efficienza energetica che può prolungare la durata della batteria a bottone fino a dieci anni.
Le applicazioni target includono serrature intelligenti, dispositivi personali, sanitari e fitness. I tag di tracciamento, i beacon e la navigazione interna beneficiano anche delle versatili funzionalità Bluetooth Angle of Arrival (AoA) e Angle of Departure (AoD) dei SoC e garantiscono una precisione della posizione inferiore a un metro. Il SoC EFR32BG22C112 si rivolge ad applicazioni ad alto volume e sensibili ai costi, fornendo accesso a PHY Bluetooth da 1 Mbps e 2 Mbps, insieme a un core Arm Cortex-M33 da 38,4 MHz, 18 GPIO e 352 kB di memoria flash. Il SoC EFR32BG22C222 si rivolge ad applicazioni che richiedono più potenza di calcolo (con un core M33 a 76,8 MHz), più I/O (26 GPIO) e maggiore potenza TX (+6 dBm). Il SoC EFR32BG22C224 fornisce campionamento IQ per applicazioni di ricerca di direzione e accesso a PHY con codice Bluetooth LE da 125 kB e 500 kB, che possono aumentare la sensibilità RX a -106 dBm.

Redazione Fare Elettronica