Quale modulo LPWA scegliere per le tue applicazioni IoT?

La rete Low-Power Wide-Area (LPWA), che include LTE-M e NB-IoT, è una tecnologia efficiente dal punto di vista energetico. Progettata per trasferire piccole quantità di dati da diversi dispositivi, offre una maggiore copertura e capacità di rete, costi inferiori e una maggiore durata della batteria confermandosi adatta per applicazioni IoT a bassa potenza. Ma come scegliere il modulo LPWA giusto per il tuo progetto?

NB-IoT vs LTE Cat-M: quali scenari?

Secondo la Mobile IoT Deployment Map di GSMA, sia LTE-M che NB-IoT sono ampiamente diffusi in tutto il mondo. NB-IoT è adatto per i mercati con adozione tardiva di LTE, mentre LTE-M è predominante nei mercati nordamericani e latinoamericani e asiatici con adozione anticipata di LTE. LTE-M non è ancora disponibile in Italia.

Narrowband IoT (NB-IoT) opera su uno spettro concesso in licenza, progettato per dispositivi IoT con requisiti di larghezza di banda ridotta. Poiché la tecnologia cellulare offre supporto remoto e una forte penetrazione del segnale, NB-IoT è adatto per l’uso a lunga distanza e in interni o sotterranei.

uttavia, lo standard NB1 non può gestire l’handover cellulare, quindi può essere utilizzato solo per applicazioni IoT fisse.

Di conseguenza, è ideale per scenari IoT semplici che richiedono piccoli trasferimenti di dati intermittenti e dove la latenza non è critica, come contatori intelligenti per gas, acqua ed elettricità, smart city (illuminazione stradale intelligente e sensori di parcheggio), smart farming ( sensori che monitorano i sistemi di irrigazione e rilevano le perdite), e così via.

Rispetto a NB-IoT, LTE Cat M supporta velocità di uplink e downlink più elevate di 1 Mbps, nonché una latenza inferiore da 10 a 15 millisecondi. LTE M fornisce una larghezza di banda sufficientemente elevata da sostituire molte delle attuali applicazioni IoT 2G e 3G. Supporta l’handover cellulare, quindi può essere applicato in dispositivi che richiedono mobilità.

I casi d’uso di LTE M includono dispositivi indossabili intelligenti (braccialetti fitness, orologi intelligenti), monitoraggio delle risorse, gestione della flotta, monitor della salute e allarmi intelligenti.

Le soluzioni LPWA di Fibocom ad alto valore

I moduli LPWA di Fibocom possono fornire soluzioni wireless ottimizzate in termini di costi per applicazioni IoT mobili su larga scala, portando sul mercato soluzioni IoT con investimenti di capitale e tempo inferiori.

Il modulo Fibocom NB-IoT N510-GL e il modulo combinato LTE Cat M/NB/2G MA510-GL sono particolarmente adatti per applicazioni del settore IoT come smart meter, smart home, smart parking, smart healthcare, asset tracking, smart city, ecc.

È importante sottolineare che entrambi i tipi di moduli sono pin compatibili con il modulo Fibocom 2G G510 e il modulo LTE Cat 1 MC610, consentendo ai clienti di migrare facilmente tra diverse tecnologie senza modificare l’hardware.

I moduli LPWA di Fibocom sono stati certificati da vari operatori di telecomunicazioni regionali (T-Mobile, Deutsche Telekom, Verizon, AT&T, Sprint, Vodafone, Telefonica), associazioni di settore (HF, GCF, PTCRB) e normative locali (RoHS, RCM, NCC, IC , Reach, Anatel, CE, TELEC, JATE, CE-RED, FCC), con l’obiettivo di soddisfare i diversi requisiti di distribuzione per i clienti in tutto il mondo.

Per maggiori informazioni:

Nikola Balj
Direttore Vendite e BD, EMEA Ufficio locale: Milano, Italia
Mail: nikola.balj@fibocom.com

Redazione Fare Elettronica