La Rivoluzione delle Wallbox per la Ricarica dei Veicoli Elettrici

La Rivoluzione delle Wallbox per la Ricarica dei Veicoli Elettrici

Nel vibrante contesto dell’evento Fortronic 2023, un crocevia di innovazione e tecnologia nel cuore di Bologna, Italia, si è distinto un momento di particolare interesse per gli appassionati di elettronica di potenza: la presentazione di Marco Peretta, Southern Europe Regional Sales Manager di RECOM Power GmbH. La sua esposizione, focalizzata sulla gestione efficiente dell’alimentazione interna delle schede di Wallbox e Colonnine di Ricarica, non è stata solo una dimostrazione di expertise tecnica, ma un viaggio attraverso le frontiere emergenti della ricarica dei veicoli elettrici. Continua a leggere per scoprire le novità del settore.

CTA Atti Fortronic nov 23

Soluzioni di ricarica EV per un mondo che cambia

Quello della ricarica dei veicoli elettrici è un mondo in rapida evoluzione. Partendo dalla ricarica domestica, che offre una potenza modesta di circa 2.3 kW, si estende fino alle stazioni di ricarica ultraveloce, capaci di raggiungere potenze impressionanti come 350 kW. Questo spettro di soluzioni non solo riflette il progresso tecnologico, ma anche la diversificazione delle esigenze dei consumatori.

Tra le prospettive più interessanti del settore vi è sicuramente la ricarica bidirezionale. Anche se ancora in fase di sperimentazione, questa tecnologia promette di rivoluzionare l’accumulo e la distribuzione di energia elettrica, rendendo le auto elettriche molto di più che dei semplici mezzi di trasporto. Ad esempio, l’implementazione di nuovi sistemi di ricarica bidirezionale potrebbe supportare l’infrastruttura dell’energia rinnovabile, ma essere utile anche in situazioni di emergenza per fornire energia elettrica.

In questi contesti, materiali come il carburo di silicio (SiC) e il nitruro di gallio (GaN) emergono come degli elementi chiave per raggiungere un compromesso tra costi e prestazioni.

Un esempio di applicazione per la generazione della tensione DC in una futura soluzione bidirezionale trifase PFC + Full Bridge LLC

Ma come sviluppare delle nuove soluzioni basate su SiC e GaN senza partire da zero? Invece di reinventare la ruota, per alimentare la logica di controllo delle Wallbox e pilotare i transitor di potenza, può essere utile scegliere degli alimentatori e driver già ottimizzati e conformi alle normative di categoria III. RECOM emerge in questo contesto come un produttore e fornitore strategico, offrendo dei prodotti che non solo rispondono a queste esigenze, ma che facilitano anche un’integrazione senza intoppi nelle infrastrutture di ricarica esistenti.

Innovazione e Adattabilità nella Ricarica Elettrica

L’innovazione va oltre la semplice questione della potenza. Specialmente in un settore in rapida evoluzione come quello dei veicoli elettrici, questa deve comprendere la capacità di adattarsi rapidamente alle mutevoli esigenze tecnologiche e di efficienza energetica. Un aspetto chiave di questa evoluzione è l’adozione sempre più diffusa del carburo di silicio (SiC) come soluzione ottimale, grazie alle sue caratteristiche superiori in termini di efficienza e prestazioni. Ma questo da solo non basta.

Ogni transistor richiede un gate driver con tensioni di pilotaggio asimmetriche isolate, che possono differire a seconda del tipo, del produttore e della generazione del transistor. Questo dettaglio tecnico sottolinea l’importanza di una soluzione flessibile che possa adattarsi a diversi requisiti senza la necessità di un redesign completo.

Panoramica sulle prestazioni di diverse tipologie di dispositivi

RECOM, al centro di questa trasformazione, offre una vasta gamma di alimentatori AC/DC e driver gate, progettati per soddisfare le specifiche esigenze di ogni tipo di transistor, rispondendo non solo alle necessità attuali, ma anticipando anche le tendenze future.

Nuove soluzioni versatili e programmabili

Nel panorama dinamico dei veicoli elettrici, RECOM sta anticipando le tendenze future con una serie di prodotti altamente adattabili e programmabili. Un esempio emblematico di questo approccio sono i suoi nuovi convertitori DC/DC isolati, che offrono un livello di personalizzazione avanzato dell’alimentazione.

Questi convertitori saranno resi disponibili nei prossimi mesi e sono stati progettati per essere completamente trimmabili, permettendo ai progettisti di impostare facilmente le tensioni di uscita asimmetriche attraverso una resistenza esterna.
Le specifiche di questi convertitori includono:

  • • Vout1 regolabile tra +2.5 e +22.5 V
  • • Vout2 regolabile tra -2.5 e -22.5 V
  • • Limite della somma delle tensioni di uscita a ≤ 25 V
  • • Vin a scelta tra 12, 15 o 24 VDC

Con questi nuovi convertitori, RECOM mira a semplificare il processo di progettazione, e come sottolineato da Marco Peretta:

“L’obbiettivo di Recom è quello di semplificare il vostro progetto, permettendovi di concentrarvi su aspetti più tecnici”

Questo approccio si rivela anche fondamentale in un mercato caratterizzato da rapidi cambiamenti e da potenziali problemi di approvvigionamento, riscattando i progettisti dalla dipendenza da fornitori specifici. Ciò consente una maggiore libertà nella scelta dei componenti, dato che grazie ai nuovi convertitori regolabili si possono cambiare facilmente i componenti e adattare i parametri di alimentazione in modo agile e personalizzato.

Sostenibilità e Efficienza: Le Parole Chiave della Ricarica

Nell’ambito della sostenibilità, RECOM si impegna non solo a fornire soluzioni efficienti dal punto di vista energetico, ma anche a ridurre in modo significativo l’impatto ambientale complessivo delle sue tecnologie. Questo impegno si concretizza in un design attentamente studiato che valorizza la durabilità, l’efficienza energetica e la riduzione del consumo di risorse.

Un altro aspetto da sottolineare è che RECOM fa produzione interna dei propri componenti, un fattore che gli permette di garantirne la massima affidabilità. In linea di produzione, l’azienda testa al 100% i propri prodotti, compreso l’isolamento elettrico sia in ingresso che in uscita, perché sempre secondo Marco Peretta:

“Vogliamo gestire Business, non problemi.”

Attraverso queste pratiche, RECOM non solo risponde alle esigenze attuali ma pone le basi per un futuro più verde e sostenibile.

Conclusione

In conclusione, la presentazione di RECOM Power al Fortronic ha evidenziato non solo l’ampio spettro di capacità e innovazioni dell’azienda, ma ha anche messo in luce l’importanza di un approccio proattivo e versatile nello sviluppo delle tecnologie di ricarica per veicoli elettrici. Tra le soluzioni di spicco, i nuovi convertitori DC/DC di RECOM si distinguono per la loro abilità nel fornire tensioni di pilotaggio precise e personalizzabili per i gate driver, un elemento fondamentale nei sistemi di ricarica avanzati.
Questi dispositivi, caratterizzati dalla loro flessibilità e programmabilità, sono un esempio concreto dell’impegno di RECOM nel guidare l’innovazione nel settore. Affiancando queste tecnologie all’impegno costante per la sostenibilità e l’efficienza, RECOM si posiziona come leader nella rivoluzione dei veicoli elettrici, spingendo il settore verso nuovi orizzonti di efficienza, responsabilità e adattabilità alle sfide future.

CTA Atti Fortronic nov 23
CTA Lead gen Sensori
Ivan Scordato
progettista elettrico e appassionato di nuove tecnologie. Scrive articoli di approfondimento tecnico e conosce anche tecniche SEO per la scrittura su web.