Semiconduttori SiC per la massima efficienza energetica

Nelle sale prova, nei laboratori di ricerca e sviluppo, nei sistemi di collaudo a fine linea di apparecchiature elettroniche di potenza o di batterie, molto frequentemente servono gli alimentatori programmabili AC/DC che devono erogare energia per molto tempo. Il prezzo dell’energia in generale è aumentato sensibilmente negli ultimi tempi, i costi energetici rappresentano ora una quota ben maggiore rispetto al passato, ed è quindi necessario ridurli per essere competitivi. 

Un sistema di test o burn-in AC/DC da qualche centinaio di kilowatt che funziona quasi ininterrottamente spreca ogni anno diverse decine di migliaia di euro per le perdite, che si trasformano soprattutto in calore. Nella stessa applicazione, usando alimentatori programmabili di ultima generazione come i Regatron della serie G5 che impiegano semiconduttori SiC a basse perdite, si risparmiano non solo molte decine di migliaia di euro ogni anno, ma diminuiscono anche i costi di acquisto e di gestione e gli ingombri dei sistemi di condizionamento dell’aria in quanto la potenza dispersa nell’aria è all’incirca dimezzata rispetto ad un sistema a IGBT o a MOSFET.

La filosofia vincente di Regatron è la modularità, che applicata al sistema G5 permette di ottenere una gamma di alimentatori AC/DC programmabili da 9 kW a 2376 kW, impiegando gli stessi moduli, con tensioni da zero alle massime che variano da 60 V a 3000 V. Un rack come quello della foto eroga fino a 216 kW con alti livelli di precisione e con prestazioni dinamiche notevoli, sia come alimentatore che come carico rigenerativo in rete. Lo stesso rack da una colonna 19”, a seconda del tipo di moduli installati e del loro collegamento in serie o in parallelo, può arrivare ad erogare fino a 8112 A e fino a 320 V, oppure fino a 432 A e fino a 3000 V. 

Oltre agli alimentatori universali, unidirezionali, bidirezionali o unidirezionali rigenerativi in rete, nella famiglia G5 vengono offerti tester per batterie, tester per caricabatterie, tester per drivetrain, simulatori di array solari e simulatori di batterie.

Le informazioni dettagliate sono su https://www.regatron.com/g5/

Redazione Fare Elettronica