CODICO-BANNER
Advantech-AIR-020

Aumentare la Sicurezza degli operatori in fabbrica con l’IA

Autore: Marco Del Favero, Advantech Italy EIOT Sales Manager

Come azienda globale, abbiamo sviluppato competenze in ambiti giuridicamente e culturalmente molto differenti: ciò ci permette di affrontare con oggettività anche tecnologie, come il riconoscimento facciale che, qui in Europa e in Italia, possono essere implementate solo entro i limiti consentiti dalle normative vigenti e dal GDPR. 

Proprio questo è uno dei valori della cultura aziendale di Advantech:
rispettare e adeguarsi fedelmente alle sensibilità e alle legislazione locali.

Con queste premesse, è interessante analizzare un CASO APPLICATIVO basato proprio sul riconoscimento facciale.

Il Contesto

La sicurezza sul lavoro è vitale per proteggere i dipendenti da rischi e altri pericoli che possono insorgere sul luogo di lavoro. Secondo il Liberty Mutual Workplace Safety Index, per ogni dollaro investito dalle aziende in sicurezza sul lavoro, il ritorno sull’investimento è pari a 4 dollari. 

Un nostro cliente cercava una soluzione di visione basata sull’intelligenza artificiale (IA) che potesse aiutare il direttore di produzione a garantire la sicurezza operativa, aumentando al tempo stesso l’efficienza e la produttività, con due obiettivi specifici:

• Verificare che l’operatore indossi correttamente i dispositivi di protezione individuale (DPI), come elmetto, laccio da polso e mascherina 

• Timbratura in entrata dei dipendenti e controllo dell’area protetta (accesso limitato)

La Sfida

Il team di sviluppo ha installato telecamere IP all’ingresso della fabbrica e al suo interno per acquisire immagini in tempo reale. 

L’installazione di un sistema Edge AI avanzato consente alle fabbriche di registrare l’ingresso di interi gruppi di dipendenti, autorizzare gli accessi nelle zone di lavoro e garantire che chiunque volesse azionare macchinari speciali indossi l’abbigliamento di sicurezza idoneo, senza tempi morti eccessivi. 

Inoltre, con questa tecnologia, il responsabile viene avvisato immediatamente qualora vengano rilevate anomalie nel personale durante l’utilizzo di apparecchiature cruciali.

Le Soluzioni

Advantech ha collaborato con CyberLink per implementare una tecnologia di riconoscimento facciale basata su IA per il controllo degli accessi e la protezione delle aree ad accesso limitato, mentre un altro partner ISV ha fornito i DPI e il sistema di rilevamento dei tempi morti. 

Per implementare funzionalità di analisi basate su IA, monitorare le linee di assemblaggio e misurare l’efficienza lavorativa dei dipendenti sulla linea di produzione, il dispositivo di inferenza IA ultracompatto a basso consumo AIR-020 supporta 21 TOPS per il rilevamento in tempo reale nell’edge. 

Questo sistema integra moduli NVIDIA Jetson e modelli Yolo5 addestrati con IA forniti da ISV, in grado di elaborare immagini e rilevare i movimenti dei DPI e dei lavoratori con bassa latenza.

Caratteristiche dell’AIR-020

Con un ingombro di soli 5,47″ x 4,33″ x 1,75″, l’AI Box AIR-020 si integra perfettamente in qualsiasi ambiente industriale grazie all’ampio intervallo di 12-24 V c.c. per l’alimentazione elettrica, la gamma di temperature operative da -10 a +55°C e la resistenza alle vibrazioni e all’umidità. 

L’unità ha un’ampia dotazione di porte I/O per collegare moduli di telecamere, Wi-Fi, storage e multifunzione. AIR-020 può contare anche sulle funzionalità di sicurezza e stabilità avanzate di Ubuntu 20.04, che comprendono un processo di invio continuo di patch di sicurezza e l’autoprotezione del kernel, la protezione da attacchi Stack Clash e l’integrità del flusso di controllo.

Implementare l’IA

CyberLink ha supportato Advantech dall’inizio alla fine, dall’acquisizione e visualizzazione dei dati all’addestramento e test del modello di deep learning, dall’adattamento del modello alla convalida dei risultati di inferenza direttamente sull’AIR-020. CyberLink FaceMe ha contribuito a migliorare l’elaborazione delle immagini e, inoltre, sono stati risolti i problemi causati da scarsa illuminazione e dalla qualità scadente delle immagini dovuta alle condizioni ambientali

La soluzione offre gestione delle presenze, controllo degli accessi e controllo delle aree ad accesso limitato mediante riconoscimento facciale, in modo preciso e sicuro, inviando avvisi in tempo reale ai direttori di produzione.

Advantech ha collaborato con il partner ISV e con CyberLink per fornire soluzioni integrate, assistendo i propri clienti per l’implementazione dell’intelligenza artificiale nelle loro applicazioni

La soluzione consente di verificare i DPI, gestire le presenze e controllare gli accessi mediante riconoscimento facciale, inviando avvisi in tempo reale ai direttori di produzione.

I Benefici

• Soluzioni sviluppate dal partner ISV

• Sistema IA compatto affidabile progettato per soddisfare le esigenze di ambienti di lavoro critici.

• Ubuntu Image 20.04 e la versione più aggiornata di JetPack: ideali per lo sviluppo di intelligenza artificiale

Redazione Fare Elettronica