Sviluppo IoT con le nuove MCU PSoC 6 e il kit Pioneer PSoC 6 BLE di Cypress

RS Components ha inserito a catalogo il kit di sviluppo Pioneer per la MCU PSoC 6 di Cypress Semiconductor Corp.
Il PSoC 6 è stato appositamente creato per l’IoT ed è caratterizzato da un’architettura flessibile a bassissimo consumo con funzioni di sicurezza integrate, indispensabili per i dispositivi IoT di nuova generazione.
Il kit Pioneer PSoC 6 BLE (CY8CKIT-062-BLE) integra un dispositivo PSoC 63 con tecnologia Bluetooth 5, che consente di creare un potente launchpad per lo sviluppo di dispositivi IoT.
La scheda è, inoltre, dotata di una memoria Flash NOR Quad-SPI da 512 Mb e un controller USB tipo C CCG3 EZ-PD con Power Delivery.
Il dispositivo prevede anche opzioni di alimentazione intelligente, con supporto per una batteria LiPo ricaricabile e un supercondensatore utilizzabile per l’alimentazione di riserva.
Gli utenti possono potenziare l’interfaccia per le nuove applicazioni utilizzando i pulsanti, i cursori e i sensori di prossimità a rilevamento capacitivo, basati sulla tecnologia CapSense di Cypress, e la scheda shield per display E-ink da 2,7” (CY8CKIT-028-EPD) compresa nel pacchetto.
La scheda si collega ai connettori ad Arduino UNO v3, semplificando l’espansione funzionale che sfrutta il vasto ecosistema Arduino.
Il kit Pioneer PSoC 6 BLE contiene tutto il necessario per rendere operative le applicazioni, software compreso.
Il kit di sviluppo software (SDK) completo comprende file di intestazione, codice di avvio e middleware completamente integrato, denominato PDL (Peripheral Driver Library).
La PDL consente di acquisire velocemente il controllo delle periferiche flessibili delle MCU PSoC 6.
La nuova MCU PSoC 6 sarà presto disponibile anche da RS e consentirà ai clienti di realizzare i progetti sviluppati mediante il kit Pioneer PSoC 6 BLE.
L’architettura del PSoC 6 comprende un processore ARM Cortex-M4 da 150 MHz e un Cortex-M0+ da 100 MHz per rendere più efficiente l’assegnazione delle operazioni di elaborazione e ottimizzare le prestazioni e l’alimentazione.
L’energia attiva può essere di appena 22 µA/MHz sull’ARM Cortex-M4 e di 15 µA/MHz sul Cortex-M0+, mentre la regolazione dinamica della tensione e della frequenza garantisce massima efficienza energetica in caso di variazione del carico.
Il dispositivo offre anche un TEE (Trusted Execution Environment) basato su hardware, in grado di risolvere problemi di sicurezza IoT senza richiedere una memoria esterna o un elemento sicuro.
Il TEE PSoC 6 supporta diverse funzioni di sicurezza avanzate, tra cui avvio e archiviazione dati sicuri e algoritmi crittografici avanzati.
Sfruttando la flessibilità della filosofia del SoC programmabile di Cypress, la nuova generazione di PSoC 6 consente ai progettisti di utilizzare periferiche definite tramite software per creare interfacce digitali o front-end analogici (AFE) personalizzati. I nuovi dispositivi supportano anche la famosa tecnologia tattile CapSense di Cypress che facilita l’interazione con l’utente.

Redazione Fare Elettronica