header oscilloscopio Teledyne LeCroy

L’efficienza energetica, specialmente in determinati campi ha un ruolo di primaria importanza. Questo non soltanto per quanto riguarda la diminuzione degli sprechi, ma anche per ridurre l’impatto ambientale e fare in modo che con una certa quantità di energia, sia possibile ottenere più di quanto si stia ottenendo attualmente. Basti pensare alla mobilità elettrica.

Per questo motivo, l’efficienza energetica è un fattore che viene preso molto sul serio dalle aziende smart quando sviluppano un qualsiasi prodotto elettronico.
La Teledyne LeCroy è un’azienda che da anni ormai offre dei prodotti che semplificano la vita degli ingegneri e ricercatori, permettendogli allo stesso tempo di raggiungere il massimo grado di efficienza energetica possibile.

Questa azienda ha recentemente annunciato un nuovo prodotto che aiuterà i suoi clienti a migliorare ulteriormente l’efficienza energetica grazie alle loro attrezzature all’avanguardia.

Verifica delle prestazioni

Teledyne LeCroy è leader nella produzione di oscilloscopi avanzati, analizzatori di protocollo, ed altri strumenti di test che permettono una rapida ed accurata verifica delle prestazioni.

DL-ISO High Voltage Optically Isolated Probe images

Oltre a questo, grazie agli strumenti unici ed affidabili che realizza, è possibile analizzare i parametri riguardanti la conformità e validazione, ma anche fare il debug di sistemi elettronici complessi.

Dalla sua fondazione nel 1964, l’Azienda si è concentrata sull’implementazione di nuove e potenti funzionalità in prodotti innovativi per il miglioramento del “Time-to-Insight”, in modo tale da permettere agli utenti di identificare e risolvere velocemente difetti in sistemi elettronici complessi.
In questo modo è possibile migliorare sensibilmente il time-to-market per un’ampia varietà di applicazioni e mercati finali.

Motori ed azionamenti stanno diventando sempre più importanti e complessi da sviluppare e testare: sono più ottimizzati per condizioni operative dinamiche, ma gli analizzatori di potenza tradizionali non hanno tenuto il passo con i requisiti del settore per l’analisi dinamica delle prestazioni.

Allo stesso tempo, gli oscilloscopi sono lo strumento tradizionale utilizzato per ottenere informazioni sul funzionamento dei sistemi di controllo integrati.
I due strumenti operano in aree diverse, rendendo difficile la correlazione dei rispettivi set di dati e lasciando grandi lacune nella conoscenza del funzionamento del sistema da parte degli ingegneri. Grazie a Teledyne LeCroy è possibile mandare in pensione i vecchi sistemi e cominciare a fare delle scelte che rendano certe operazioni non soltanto più semplici, ma che rendano possibile anche un’analisi più efficiente.

Motor Drive Analyzer MDA 8000HD

Teledyne LeCroy ha da poco presentato la nuova piattaforma Motor Drive Analyzer MDA 8000HD, che utilizza la nuova piattaforma di oscilloscopi ad alta definizione (HDO) WaveRunner 8000HD con 8 canali analogici ed una risoluzione di 12 bit.

Questo nuovo oscilloscopio ha una memoria di acquisizione che arriva a 5 Gpt, una velocità di campionamento di 10 GS/s e larghezza di banda fino a 2 GHz, ma non sono soltanto queste caratteristiche che rendono grandioso questo strumento.

Grazie a questo nuovo prodotto, è possibile visualizzare agevolmente tutte le informazioni che si necessitano per poter svolgere in modo ottimale il proprio lavoro. Infatti in questo modello è stato predisposto uno schermo molto ampio da 15,6″, che rende molto confortevole la visualizzazione del segnale acquisito ed agevola l’interazione con il dispositivo, permettendo di effettuare una lettura più veloce.

Basti pensare a tutte quelle volte che un valore letto in modo errato, a causa di un display troppo piccolo, abbia causato non pochi problemi e perplessità durante una fase di test: il display non sarà più un problema.

Numero di canali raddoppiato

La nuova tecnologia OscilloSYNC di Teledyne LeCroy raddoppia il numero di canali combinando due dispositivi MDA 8000HD per visualizzare e controllare 16 canali analogici sincronizzati da un unico display e pannello frontale – proprio come un sistema di acquisizione a 16 canali.

Questi dispositivi rivoluzionano il metodo di acquisizione dei segnali e come il precedente MDA800A, anche questi dispositivi unici permettono di eseguire un’analisi statica e dinamica completa della potenza trifase, oltre che a delle misurazioni relative al sistema di azionamento del motore.

In poche parole, MDA 8000HD colma le lacune dei classici strumenti di misura utilizzati durante lo sviluppo e test di motori ed azionamenti elettrici.
Questo perché permette di catturare i segnali provenienti dai convertitori di potenza trifase, dai singoli Transistor di potenza, dai sensori di velocità del motore, ma anche dai sensori angolari e di coppia oltre che dal sistema di controllo integrato.

Partendo da queste acquisizioni è in grado di eseguire automaticamente un’analisi della potenza elettrica e meccanica trifase.

L’MDA esegue misure statiche di potenza come un analizzatore di potenza ed esegue anche misure di potenza in condizioni operative dinamiche.
I segnali vengono quindi generati per ciclo, visualizzando i valori di potenza e cambiando nel tempo.

Inoltre, le prestazioni possono essere analizzate in momenti in cui solo un singolo dispositivo a semiconduttore è in grado di effettuare cicli di commutazione. Ciò non riguarda direttamente l’analisi eseguita dagli analizzatori di potenza, ma si tratta di un dato essenziale utile al fine della determinazione e risoluzione dei problemi riguardanti i moderni controlli degli azionamenti a motore.

Tutte queste caratteristiche, combinate con l’acquisizione sincronizzata fino a 16 canali analogici, forniscono una visione completa dell’intero sistema.

Soluzioni moderne per problemi moderni


MDA 8000HD raddoppia il numero di canali di ingresso rispetto al suo predecessore, consentendo un utilizzo ottimale in ogni circostanza.

Alcune caratteristiche e campi di utilizzo di questo dispositivo:

• Ingresso CA trifase completo, bus CC, uscita inverter trifase e calcoli meccanici di potenza ed efficienza; richiede 16 canali analogici.

• Applicazioni automobilistiche che richiedono l’analisi simultanea di due sistemi di azionamento trifase e altri segnali; richiede 12-16 canali analogici.

• Analisi della sottosezione dell’inverter a ponte ad H (trifase) in cascata che richiede la misurazione di sei uscite a semiconduttore di potenza e sei segnali Gate-Drive; alcuni scenari possono aggiungere segnali di uscita trifase e un segnale di tensione del bus CC; richiede 12-16 canali analogici.

MDA 8000HD colma le lacune dei classici strumenti di misura utilizzati durante lo sviluppo e test di motori ed azionamenti elettrici. Questo è molto importante ai giorni nostri, dove l’elettronica moderna e l’efficienza energetica sono due dei pilastri fondamentali di una società intelligente.

La tecnologia all’avanguardia messa a disposizione da Teledyne LeCroy permette di eseguire delle analisi approfondite, il che è indispensabile al fine di ottenere un prodotto finale di alta qualità.

LeCroy mette a disposizione gli strumenti, il resto dipende da chi è disposto ad andare avanti: se la semplicità e l’efficienza energetica sono importanti per voi, allora grazie a Teledyne LeCroy sarete in grado di raggiungere i vostri obbiettivi.

Per ulteriori informazioni, visitate il sito di Teledyne LeCroy all’indirizzo teledynelecroy.com.

Ivan Scordato