relè

La NEXEM ha introdotto una nuova versione del relè di segnale della serie EE2. Il relè è in grado di sopportare fino a 3,2 A, a seconda della temperatura d’ambiente. Il risultato è stato ottenuto adattando il materiale del contatto (lega d’argento con rivestimento in lega d’oro), quello della molla, la sezione trasversale della molla e il volume. Originariamente il relè è stato sviluppato per un utilizzo prevalente nei termostati. Le prove di funzionamento sono state eseguite con un carico induttivo di 30 V CA, 3,5 A di spunto, 1,5 A di carico per più di 200.000 operazioni di commutazione.
Per comandare il relè sono disponibili sistemi monostabili e bobine di ritenuta con una o due induttori. EE2 NOX è un dispositivo a montaggio superficiale, e il progettista può scegliere tra un package con ingombro standard o minimo. Le sue applicazioni tipiche prevedono l’uso nei comandi di riscaldamento, regolazione delle condizioni dell’aria, termostati, controlli industriali con PLC, apparecchiature di misurazione e di collaudo, sistemi eCall per interfacce tra amplificatore per altoparlanti e moduli eCall. L’isolamento è un punto di forza, con i suoi 1000 MOhm a 500V DC. Anche il tempo di commutazione è estremamente basso, attestandosi sui 2 ms.

Redazione Fare Elettronica