banner tektronix
visualizzazione ferroviario

Digitalizzazione e visualizzazione: sfide nel settore ferroviario, anche offboard

In un’epoca in cui la connettività è diventata una necessità piuttosto che un lusso, i viaggiatori desiderano rimanere costantemente connessi, sia per motivi personali che di lavoro. Questa crescente esigenza ha portato a un’evoluzione nel settore dei trasporti, in particolare nel settore ferroviario. Un networking affidabile e i servizi di infotainment a bordo treno – tramite specifiche soluzioni di visualizzazione – stanno diventando sempre più importanti per migliorare l’esperienza di viaggio e renderla più confortevole.

Parallelamente, aumenta anche la necessità di controllo e sicurezza delle operazioni svolte sulla linea, che rende indispensabile visualizzare una serie di informazioni in tempo reale. Soprattutto in condizioni ambientali complesse, dove la capacità di monitorare e rispondere rapidamente può fare la differenza.

Ma il mondo dei trasporti ferroviari non si limita all’ambiente a bordo treno. Pensando al mondo “offboard”, come le stazioni ferroviarie, i servizi a disposizione degli utenti sono molteplici e in continua crescita. Questi vanno dai servizi “essenziali”, come l’acquisto in loco dei biglietti o la timbratura degli stessi tramite macchine automatiche intelligenti, ai servizi “digital”, che permettono agli utenti di rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità o di visionare ADV DOOH (Digital Out Of Home).

CTA MOS 2

Inoltre, ci sono anche servizi più “riservati”, disponibili in alcuni contesti specifici come gli spazi lounge. Qui, i viaggiatori possono godere di una serie di comodità, come la visione di film o l’accesso a informazioni pubblicitarie, offerte scontistiche e molto altro.

In conclusione, il futuro del settore ferroviario è digitale ed è legato a networking e visualizzazione. Con l’avvento delle nuove tecnologie e l’aumento della domanda da parte dei viaggiatori, il settore è pronto per un’era di innovazione e crescita.

UBALDO TARANTINO

Ubaldo Tarantino, Display & Visualization Specialist di CONSYSTEM, racconta così la sua visione rispetto ai trend tecnologici e alle evoluzioni del settore del trasporto pubblico e del ferroviario.

Un futuro fatto quindi di digitalizzazione, tecnologie per la connettività e la visualizzazione e dove il cliente-passeggero e le stazioni restano un elemento chiave di trasformazione. Nella sua intervista per FARE Elettronica, ha presentato alcune soluzioni innovative proprio in questo ambito.

HMI e visualizzazioni: soluzioni ready to use

CONSYSTEM ha alle spalle una pluriennale esperienza nel settore dei trasporti. Nello specifico, per l’ambito HMI e la visualizzazione, il distributore offre sia soluzioni “ready to use” adatte a integratori di sistema con Pannelli Operatore completi in grado di interfacciarsi e dialogare con i più disparati sistemi di rete e wireless sia soluzioni personalizzate a seconda della necessità che il cliente ha in termini di prestazioni e requisiti normativi.

Oltre all’ambito HMI e visualizzazione, l’offerta di CONSYSTEM include anche molteplici soluzioni Power Supply e di connettività per l’ambito ferroviario. Questo le permette di fornire un servizio specifico e integrato.

“Siamo costantemente attenti alle esigenze in continuo sviluppo del mercato, supportandole attraverso l’aggiornamento costante del nostro portafoglio prodotti con soluzioni tecnologiche innovative volte al miglioramento delle funzioni richieste”, ha spiegato Ubaldo Tarantino.

Pop-up-CONSYSTEM-Fare-Elettronica_ottobre-2023

Fattori critici di successo, tra sicurezza e affidabilità

“Nell’ambito dei display, dei sistemi embedded e dei Panel PC – ha proseguito il manager di CONSYSTEM – i clienti si trovano a dover fronteggiare molteplici sfide complesse. La sicurezza e l’affidabilità del prodotto sono di primaria importanza. Questi dispositivi devono rispettare normative stringenti, progettate per garantire la massima sicurezza per gli utenti e per l’ambiente in cui sono installati (ad esempio EN 50155)”.

“Un’altra sfida fondamentale è l’immunità ai disturbi esterni – ha detto ancora Tarantino –. Questi dispositivi devono infatti essere in grado di funzionare in modo affidabile in una vasta gamma di condizioni ambientali, resistendo a tutto, dai cambiamenti di temperatura agli shock fisici, passando per le interferenze elettromagnetiche”.

“La leggibilità è un altro aspetto cruciale. I display devono essere facilmente leggibili in tutte le condizioni di illuminazione, compresa la luce solare diretta. Questo richiede l’uso di tecnologie avanzate di visualizzazione e di design ottimizzato per garantire che le informazioni siano sempre chiare e facilmente leggibili.
Infine, la protezione contro eventuali atti vandalici è un aspetto sempre più rilevante. I dispositivi devono essere robusti e resistenti, in grado di resistere a tentativi di danneggiamento o manipolazione. Questo richiede l’uso di materiali resistenti e di tecniche di costruzione avanzate.”

In sintesi, la progettazione e la realizzazione di display, sistemi embedded e Panel PC richiedono un’attenzione costante a una serie di fattori critici quali ad esempio
– sicurezza,
– affidabilità,
– leggibilità,
– resistenza ai vandalismi.

“Solo attraverso un approccio olistico attento a tutti questi aspetti è possibile realizzare dispositivi che soddisfino le esigenze degli utenti e rispettino le normative vigenti”, ha concluso il tecnico.

Valore aggiunto: affidabilità, ascolto e fiducia

Rispetto alla richiesta su quali sono gli aspetti più apprezzati dai clienti in questo ambito, Ubaldo Tarantino sottolinea come affidabilità tecnica unitamente a soluzioni tecnologicamente all’avanguardia in grado di garantire una longevità di fornitura del prodotto siano elementi assolutamente prioritari. Requisiti che i partner di CONSYSTEM e le relative offerte, a fronte dell’utilizzo di cutting-edge technologies e spesso anche di una significativa esperienza di ricerca e sviluppo, sono in grado di soddisfare pienamente.

“Oltre a questo, il tema dell’ascolto attento delle esigenze del cliente sembra banale ma è sempre più essenziale ed è il primo passo per costruire una autentica relazione professionale caratterizzata dalla longevità e dalla fiducia (unitamente al tema di mantenere le promesse)”.

In sintesi, i plus offerti da CONSYSTEM nel settore ferroviario sono:

  1. Esperienza: grazie a una pluriennale esperienza nel settore dei trasporti, con soluzioni innovative, in particolare per le interfacce uomo-macchina (HMI) e la visualizzazione. Una esperienza che permette di comprendere a fondo le esigenze dei clienti e fornire soluzioni che rispondono a queste esigenze.
  2. Gamma di prodotti specifici e facili da integrare: si parla sia di soluzioni “pronte all’uso”, ideali per gli integratori di sistema, sia di soluzioni personalizzate in base alle esigenze specifiche del cliente in termini di prestazioni e requisiti normativi.
  3. Innovazione: una attenzione alle esigenze in continuo sviluppo del mercato e un supporto costante attraverso l’aggiornamento del portafoglio prodotti con soluzioni tecnologiche innovative.
  4. Supporto completo: oltre alla fornitura di componenti, l’azienda offre anche un supporto tecnico completo durante la fase di design-in, aiutando i clienti a scegliere e implementare le migliori soluzioni per le loro esigenze.
  5. Assistenza post-vendita: un servizio che permette ai clienti di contare sull’azienda per qualsiasi necessità anche dopo l’acquisto.

Un caso di successo: display e-paper per sistema di controllo

Oltre a diverse soluzioni per l’infotainment a bordo treno e per l’informazione ai passeggeri all’interno delle stazioni, un’applicazione interessante ha riguardato un sistema di controllo di attività sul binario.

Il problema:
C’era la necessità di avere un prodotto non alimentato dalla rete in grado di garantire la funzionalità in qualsiasi condizione e di registrare/visualizzare delle informazioni.
Una seconda esigenza riguardava la necessità di ridurre al minimo i consumi dell’intero sistema.

La soluzione:
Per fornire una risposta a queste esigenze, CONSYSTEM ha suggerito l’utilizzo di un display E-paper che – grazie ai suoi consumi praticamente nulli e alle sue funzionalità e alla sua robustezza – ne ha consentito l’impiego con grande successo.

display sistemi ferroviario

I display ODHitec

I display ad alta luminosità del partner coreano ODHitec rappresentano la soluzione ideale per tutte le applicazioni che richiedono un alto grado di visibilità/leggibilità in condizioni particolarmente gravose. Tali dispositivi, disponibili in tagli da 7” a 86”, sono caratterizzati da un’alta luminosità e un elevato livello di contrasto. Un esempio è il modello da 15” che presenta una luminosità di 1500 nits e un contrasto di 2500:1. L’ampio range di temperatura di lavoro da -30°C a +80°C assicura la funzionalità e stabilità del dispositivo in presenza di condizioni meteo avverse (pioggia, neve, nebbia ecc.). Altra caratteristica rilevante è l’ampio angolo di visualizzazione 85/85/85/85, che consente di visualizzare immagini/video da diverse prospettive senza cambi di colore.

Il vetro dei display di ODHitec può essere dotato della tecnologia Sunlight Readable (o Daylight Readable) che fornisce una funzione riflettente consentendo un’ottima visibilità in situazioni di luce molto intensa, compresa quella diretta del sole. Tale funzione permette di ottenere un display ancora più leggibile e dotato di un maggiore contrasto.

Per questi prodotti è inoltre possibile richiedere il trattamento Optical Bonding, che porta con sé numerosi vantaggi, quali: minimizzazione della rifrazione diffusa (il tasso di riflessione della luce viene ridotto del 90%), maggiore robustezza dei display, resistenza a elementi di disturbo esterni (impedendo l’ingresso di umidità, acqua e polvere) e una, conseguente, migliore esperienza utente/terminale. Questi display possono essere personalizzati per adattarsi alle esigenze dei clienti. Nello specifico, è possibile fare richieste inerenti la dimensione, la forma e la luminosità del dispositivo, oltre che ottenere case personalizzati e modelli completamente ex novo.

Pop-up-CONSYSTEM-Fare-Elettronica_ottobre-2023
CTA MOS 2

Rimani sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra Newsletter

Redazione Fare Elettronica